Fermiamo la guerra

Questa guerra è figlia delle responsabilità di tanti: dell’intenzione degli USA di destabilizzare l’Europa; della follia dell’oligarca Putin che ha risvegliato il demone della guerra. Oggi l’Ucraina rappresenta il confine tra il passato e il futuro, tra la democrazia e il ritorno al baratro dei nazionalismi. Rappresenta il confine tra la pace e l’incubo delle guerre, foriere solo di miseria, violenza e morte.